Amedeo Cencini – La vita spirituale e le scienze umane

Padre Amedeo Cencini, canossiano per vocazione, formatore, guida spirituale, psicologo e motivatore è intervenuto presso Casa San Girolamo – Spello affrontando il tema “La vita spirituale e le scienze umane. Integrazione tra spiritualità e psicologia” di cui vi propongo l’audio.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

 

 

Share This:

Amedeo Cencini – Verso il Sinodo Giovani 2018

 

Papa Francesco ha indetto un nuovo Sinodo dei Vescovi che si terrà ad ottobre 2018 con tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

In continuità con quanto emerso dalle Assemblee sinodali sulla famiglia e i contenuti dell’Esortazione Apostolica post-sinodale Amoris Laetitia, il Papa sollecita la Chiesa ad accompagnare i giovani nel discernimento vocazionale e nel percorso di maturazione. La compilazione del questionario proposto dalla Segreteria del Sinodo permetterà di rileggere le pratiche pastorali  nell’ascolto dei giovani.  Abbiamo chiesto a P. Amedeo Cencini, partendo dalla sua esperienza di formatore e come membro della Segreteria del Sinodo, di aiutarci nel cammino di preparazione all’evento ecclesiale.
Ai seguenti link potrete ascoltare le varie provocazioni e i tanti spunti di p. Amedeo Cencini sui Giovani e sul Sinodo:

 

Share This:

Enzo Bianchi – Le misericordie del Signore non sono finite

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 17 giugno in Cattedrale a Concordia Sagittaria Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose, ha affrontato il tema “Le misericordie del Signore non sono finite – La speranza cristiana e le speranze umane”. L’incontro è stato organizzato dalla Forania Portogruarese, dall’Unità Pastorale Concordiese e dalla Pastorale sociale diocesana.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Audio dell’intervento di Enzo Bianchi

Share This:

Marcello Sorgi ed Enzo Bianchi: stare nell’atrio e sulla soglia per annunciare il Vangelo.

XVI Assemblea Nazionale -Azione Cattolica

Fare nuove tutte le cose.
Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale

Venerdì, 28 aprile 2017

Durante il dialogo serale tra Marcello Sorgi, giornalista attento alla realtà politica e sociale italiana, ed Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose, l’immagine che provoca e fa riflettere è quella dei cristiani che stanno nell’atrio e sulla soglia della Chiesa. Cristiani pronti ad annunciare all’uomo d’oggi la bellezza del Vangelo.

Di seguito è possibile ascoltare l’audio della serata.

Audio Marcello Sorgi ed Enzo Bianchi

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

Share This:

Francesco: “Mi raccomando, NON occhi dietro la testa… ci si schianta!”.

 

 

 

 

 

 

Audio del discorso di Papa Francesco per i 150 anni dell’Azione Cattolica 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

“Avere una bella storia alle spalle non serve per camminare con gli occhi all’indietro – fareste uno schianto – non serve per guardarsi allo specchio – tanti siamo brutti, è meglio di no! – non serve per mettersi comodi in poltrona: questo ingrassa e fa male al colesterolo”… è con queste parole che Papa Francesco oggi si è rivolto ai soci di Azione Cattolica presenti in Piazza San Pietro per festeggiare i 150 anni dell’Associazione. Ha proseguito poi incoraggiando a continuare ad essere popolo in cammino, discepoli-missionari pronti a prendersi cura di tutti, a crescere umanamente e nella fede e ad essere testimoni gioiosi dell’amore infinito del Signore.

 

 

Share This:

Andrea Riccardi. Periferie: crisi od opportunità per la Chiesa?


 

“Festival Internazionale della Creatività nel Management Pastorale” di seguito l’audio dell’intervento di Andrea Riccardi – Fondatore della comunità di Sant’Egidio.

Ascolta l’audio: “Periferie: crisi od opportunità per la Chiesa?”

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

ANDREA RICCARDI. Ha insegnato, come professore ordinario, Storia Contemporanea all’Università di Bari, alla Sapienza e alla Terza Università degli Studi di Roma.

Collabora con numerosi periodici e quotidiani fra cui il Corriere della Sera.

Studioso della Chiesa in età moderna e contemporanea, ma anche del fenomeno religioso nel suo complesso. Tra le sue pubblicazioni: Il secolo del martirio. I cristiani nel Novecento (Mondadori, Milano 2000-2009), Convivere (Laterza, Roma-Bari 2006), Il “Partito romano” (Morcelliana, Brescia 2007), L’inverno più lungo. 1943-44: Pio XII, gli ebrei e i nazisti a Roma, (Laterza Roma-Bari 2008), Giovanni Paolo II. La biografia, (San Paolo, Cinisello Balsamo 2011), La sorpresa di papa Francesco, (Mondadori, Milano 2013), La strage dei cristiani – Mardin, gli armeni e la fine di un mondo (Laterza, Roma-Bari 2015), Periferie. Crisi e novità per la Chiesa (Jaca Book, Milano 2016).

Riccardi è noto anche per essere stato il Fondatore, nel 1968, della Comunità di Sant’Egidio. Sant’Egidio oltre che per l’impegno sociale e i numerosi progetti di sviluppo nel Sud del mondo, è conosciuta per il suo lavoro a favore della pace e del dialogo. In particolare, Riccardi ha avuto un ruolo di mediazione in diversi conflitti e ha contribuito al raggiungimento della pace in alcuni Paesi, tra cui il Mozambico, il Guatemala, la Costa d’Avorio, la Guinea. La rivista “Time” nel 2003 lo ha inserito nell’elenco dei  trentasei “eroi moderni” d’Europa, che si sono distinti per il proprio coraggio professionale e impegno umanitario. Il 21 maggio 2009 è stato insignito del Premio Carlo Magno, che viene attribuito a persone e istituzioni che si sono particolarmente distinte nella promozione di una Europa unita e nella diffusione di una cultura di pace e di dialogo. Si legge nella motivazione:  “Per onorare un esempio straordinario di impegno civile in favore di un’Europa più umana e solidale all’interno e all’esterno delle sue frontiere”.

Il 22 marzo 2015 è stato eletto Presidente della Società Dante Alighieri.

Share This:

Quali grandi sfide per i cristiani di oggi e di domani?

“Festival Internazionale della Creatività nel Management Pastorale di seguito l’audio dell’intervento di Padre Antonio Spadaro – Direttore de La Civiltà Cattolica.

Ascolta l’audio: “Quali grandi sfide per i cristiani di oggi e di domani?

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

 

Antonio Spadaro, nato a Messina (Italia) nel 1966, è gesuita e, dal 2011, direttore della rivista La Civiltà Cattolica per la quale ha pubblicato circa 200 saggi. Ha collaborato anche con altre riviste italiane e straniere. Ha conseguito la Laurea in Filosofia presso l’Università di Messina nel 1988 e nel 2000 il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, dove ha insegnato come professore invitato presso la Facoltà di Teologia e il Centro interdisciplinare di Comunicazione Sociale (CiCS). Dal 2004 al 2009 è stato Delegato per le attività culturali e intellettuali dei gesuiti italiani. Dal 2011 è Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura e lo è stato del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali fino alla sua chiusura. Ha fatto poi parte del Vatican Media Committee. È consulente ecclesiastico dell’Unione librai ed editori cattolici italiani (Uelci). Ha pubblicato numerosi volumi di critica letteraria e di teologia in dialogo con la cultura contemporanea, soprattutto quella digitale. Ha pubblicato come autore circa 30 volumi tra i quali La grazia della parola. Karl Rahner e la poesia (Milano 2006), Abitare nella possibilità. L’esperienza della letteratura, (ivi 2008), Svolta di respiro. Spiritualità della vita contemporanea (ivi 2010), Nelle vene d’America. Da Walt Whitman a Jack Kerouac (ivi 2013), Cyberteologia. Pensare il cristianesimo al tempo della rete (ivi 2012) tradotto in 8 lingue. È autore del primo libro di conversazione con Papa Francesco: La mia porta è sempre aperta. Una conversazione con Antonio Spadaro (ivi 2013) che ha avuto diffusione internazionale. Ha poi curato l’edizione di una intervista del Papa con i bambini del mondo (L’amore prima del mondo, ivi 2015). Ha inoltre curato l’edizione italiana delle Omelie di Santa Marta, dei documenti pontifici principali (Evangelii Gaudium e Laudato si’, Amoris Laetitia), dei testi dei due Sinodi sulla famiglia, ai quali ha partecipato come membro di nomina pontificia. Ha inoltre raccolto e curato tutti i discorsi e i messaggi di J. M. Bergoglio da gesuita (Nel cuore di ogni padre, Milano, 2014) e al tempo in cui era arcivescovo di Buenos Aires (Nei tuoi occhi è la mia parola, ivi 2016).

Share This:

Prolusione Festival Internazionale della Creatività Nel Management Pastorale

Una parola che mi piace tanto: è una parola divina, se è umana è perché è un dono di Dio: creatività.
E’ il comandamento che Dio ha dato ad Adamo: “Va e fa crescere la Terra. Sii creativo”.
È anche il comandamento che Gesù ha dato ai suoi, mediante lo Spirito Santo.
Papa Francesco, 26 luglio 2014, Caserta

 

 

Dal 23 al 25 marzo scorso si è tenuto a Roma, presso la Pontificia Università Lateranense, il “Festival Internazionale della Creatività nel Management Pastorale”. Una tre giorni che ha visto incontrarsi comunità ecclesiali, ricercatori, aggregazioni laicali e realtà imprenditoriali. Grazie all’ascolto di buone prassi e al confronto sulle stesse si è cercato un pensiero coerente per ispirarne di nuove in obbedienza al Vangelo e nell’ottica della co-ispirazione, della co-responsabilizzazione, e della co-creazione.

Il prossimo Festival si terrà negli Stati Uniti (Philadelphia, Università di Villanova) nel 2018.

 

 

Di seguito l’audio dell’intervento di Mons. Franco Giulio Brambilla Vescovo della Diocesi di Novara – Vicepresidente della CEI.

Ascolta l’audio: “Quale agenda per il cammino della Chiesa?

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

 

 

 

FRANCO GIULIO BRAMBILLA, è nato a Missaglia (Lc) nel 1949. Ordinato sacerdote nel 1975, ha perfezionato i suoi studi alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, prima ottenendo la Licenza (1977) e poi conseguendo nel 1985 la Laurea con un lavoro su La cristologia di Schillebeeckx. Dal 2007 è stato Vescovo ausiliare di Milano e Vicario per la cultura della stessa Diocesi.

Il 24 novembre 2011 è nominato Vescovo di Novara e ha fatto l’ingresso in Diocesi il 5 febbraio 2012. È stato membro della Commissione episcopale per la Dottrina della fede e la Catechesi della CEI (fino al 2015) e Presidente del Comitato per gli Studi superiori di teologia e Scienze religiose (fino al 2014).

Nel 2015 è eletto Vicepresidente della CEI per il Nord e nominato tra i membri del Sinodo ordinario sulla Famiglia dell’ottobre 2015.

Share This:

Quale riforma della comunicazione della Chiesa?

 

“Festival Internazionale della Creatività nel Management Pastorale”.  Di seguito l’audio dell’intervento di Mons. Edoardo Viganò – Prefetto per la Segreteria della Comunicazione del Vaticano.

Ascolta l’audio: “Quale riforma della comunicazione della Chiesa?

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

 

Dario Edoardo Viganò (27 giugno 1962, Rio de Janeiro) è Prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede dal 27 giugno 2015. È stato Direttore del Centro Televisivo Vaticano – CTV dal 22 gennaio 2013 al 21 dicembre 2015.
Professore ordinario di Teologia della comunicazione presso la Pontificia Università Lateranense, è stato Preside dell’Istituto pastorale “Redemptor Hominis” dal 2006 al 2012 e Direttore del Centro Lateranense Alti Studi – CLAS. Dirige con Emilio Carelli il Master in “Digital Journalism”, organizzato dal CLAS – Pontificia Università Lateranense (dal 2013).
Docente di Linguaggi e mercati dell’audiovisivo presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’università LUISS “Guido Carli” di Roma (dal 2005 al 2015), è membro del Comitato direttivo del Centro di ricerca Centre for Media and Communication Studies (CMCS) “Massimo Baldini” (oggi Centre for Media and Democratic Innovations “Massimo Baldini”).
Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo – FEdS e Direttore della «Rivista del Cinematografo» dal 2004 al 2013, negli stessi anni è inoltre Presidente della Commissione Nazionale Valutazione Film della Conferenza Episcopale Italiana – CEI. Dal 2013 è membro del Consiglio di Amministrazione FEdS con delega all’Editoria.
Consigliere di Amministrazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – CSC dal 2008 al 2012, con delega alla Cineteca Nazionale e all’Editoria, è stato anche Membro della Sottocommissione per il Riconoscimento dell’Interesse Culturale (sezione Lungometraggio) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali dal 2006 al 2011.
Socio Corrispondente dal 2010 della Pontificia Academia Theologica, è autore di numerosi studi dedicati all’analisi del rapporto tra i media e il mondo cattolico, con particolare attenzione al cinema.

Share This:

Essere Chiesa in uscita per incontrare, valorizzare ed aiutare le famiglie

Essere Chiesa in uscita per incontrare, valorizzare ed aiutare le famiglie” è stato il tema che Don Andrea Ciucci, segretario della Pontificia Accademia per la vita, ha affrontato durante il Consiglio Pastorale Diocesano (CPD) di venerdì 31 marzo scorso.

Don Andrea vanta una notevole esperienza di pastorale famigliare. Il suo intervento ha evidenziato alcuni potenziali obiettivi da proporre alle comunità cristiane per il prossimo anno pastorale.

 

Ascolta l’audio dell’intervento di Don Andrea Ciucci

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Share This: