Lucia Vantini. Appassionarsi e compatire. Storie di desiderio

Martedì 4 luglio, nel corso della settimana di laboratorio del progetto “Secondo annuncio“, la filosofa Lucia Vantini si è soffermata sui termini passione, compatire e desiderio dal punto di vista antropologico e teologico.

Nella sua relazione, “Appassionarsi e compatire. Storie di desiderio“, ha sottolineato come le passioni possono parlarci di godimenti che possono essere vissuti come anticipazioni di una salvezza iniziata e non ancora compiuta da spartire nella compassione. Nelle passioni c’è una forza trasgressiva e creatrice che ci fa resistere al male che mortifica la vita e ci conduce ad aprire il nostro sguardo a qualcosa di più profondo invitandoci a tornare all’elementare della nostra vita acceso e risvegliato dall’amore di Cristo che tocca il nostro desiderio.

Le esperienze di secondo annuncio possono istruirci se le sappiamo ascoltare. Quando nelle stesse riusciamo ad individuare che il punto di connessione tra quello che è Gesù e quello che siamo noi è il ritornare all’elementare della vita potremmo affermare di averle sapute ascoltare veramente.

Di seguito l’audio del suo intervento.

 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*