La mappa della settimana

Fratel Enzo Biemmi (responsabile del progetto Secondo annuncio) durante il pomeriggio di apertura della settimana di laboratorio “appassionarsi e compatire”,  tenutosi quest’anno da domenica 2 a domenica 9 luglio, ha messo in luce il filo rosso delle giornate ponendo l’accento su tre convinzioni che stanno alla base del progetto:

  1. Il secondo annuncio è il kèrygma che si fa sempre più carne nella vita degli uomini e delle donne. Sono le pasque di cui le persone fanno esperienza nella vita. È necessario che l’annuncio evangelico si accordi non solo rispetto al contenuto e quindi all’atto oggettivo della fede ma anche allo spartito stesso della vita di coloro che accolgono il Vangelo.
  2. Il secondo annuncio chiede un secondo ascolto. La Chiesa deve uscire dall’ascolto che si limita solo alle pagine bibliche, alla tradizione o ai piani pastorali. È  tempo di aprirsi a quanto il Vangelo ha da dirci attraverso il vissuto delle persone, è tempo di assumere lo stile del “secondo ascolto”.
  3. Il secondo ascolto è spiazzante e domanda il coraggio di una conversione della pastorale ecclesiale. Quello che ci è chiesto è di avviare un processo di disorganizzazione e riorganizzazione dei nostri piani pastorali mettendoci in ascolto di quanto lo Spirito ha da dirci oggi.

Di seguito l’audio della relazione di Fratel Enzo Biemmi dal titolo “La mappa della Settimana

 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Share This: